lunedì 10 marzo 2014

Crostata di cime di rapa, patate e scamorza


Ingredienti :
1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
200 g di  cime di rapa sbollentate
300 g di patate
200 g di scamorza
200 ml di besciamella
50 gr di pecorino grattugiato
1 scalogno
Olio EVO
Sale 
Pepe

Preparazione:

Fate soffriggere l'olio con lo scalogno, unite le cime di rapa e lasciate rosolare per 5 minuti, aggiungete un pizzico di sale e pepe. In un'altra padella versate ancora un filo d'olio e lasciate cuocere le patate tagliate a fette e cosparse  di sale e pepe per 10 minuti. Preriscaldate il forno a 180 gradi. Foderate una teglia da forno con la pasta sfoglia, lasciando sotto la carta forno, ritagliate gli eccessi e bucherellate il fondo con una forchetta. Aggiungete alle cime di rapa,il formaggio grattugiato, metà besciamella e metà scamorza, mescolate bene e versate nella teglia rivestita di pasta. Aggiungete il resto di besciamella e scamorza alle patate e sistematele sopra le cime di rapa, mettete in forno per circa 30 minuti. 

mercoledì 26 febbraio 2014

Torta Lindl






La Torta Lindt è un altro tormentone che impazza sul web, dopo il Fiore di Pan Brioche e la 
Magic Cake ho ceduto anche in questo caso alla tentazione di prepararla è…mai scelta fu più azzeccata!
La chiamano Torta Lindt perché, nella preparazione, bisognerebbe utilizzare i cioccolatini della famosa marca ma…io utilizzo della normalissima cioccolata e vi assicuro che è perfetta!

INGREDIENTI PER LA BASE
150 gr di zucchero
100 gr di farina
100 gr di cioccolato fondente
50 gr di burro
3 uova
1 cucchiaino di lievito per dolci

INGREDIENTI PER LA GLASSA
50 gr di burro
200 gr di cioccolato bianco, al latte o fondente (a seconda dei gusti)
200 ml di panna fresca

PROCEDIMENTO
Mettiamo a sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente insieme al burro.
Con le fruste elettrice, montiamo le uova (intere) con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
Una volta intiepidito, aggiungiamo il composto di cioccolato e burro sempre continuando a sbattere.
Uniamo la farina e il lievito setacciati e mescoliamo per bene così che il composto risulti omogeneo.

Imburriamo e infariniamo uno stampo furbo (uno di quegli stampi per crostate che presentano una scanalatura al loro interno) e cuociamo in forno preriscaldato a 160′ per circa mezz’ora.
Facciamo la prova stecchino per verificare la cottura.
Sforniamo e capovolgiamo la base e lasciamo raffreddare su una gratella.
Quando la base si è raffreddata, prepariamo la glassa.
Mettiamo in un pentolino il burro, la panna e il cioccolato.
Lasciamo sciogliere a fuoco lento, mescolando finché avremo ottenuto una glassa omogenea e lucida.
Versiamo la glassa sulla base ormai fredda e mettiamo in frigo e l
asciamo riposare in frigo per almeno 2 ore e voilà pronta per essere gustata.


mercoledì 19 febbraio 2014

Fafel,polpette vegetariane


I falafel sono un piatto tipico della tradizione Araba, costituito da polpette fritte a base di ceci tritati con cipolla, aglio e coriandolo. In Italia i falafel sono arrivati decisamente dopo il kebab e non sono ancora diffusi ovunque.
I primi falafel veramente buoni li ho mangiati a Roma grazie al mio amico di sempre Peppe in un ristorante arabo,dove erano accompagnati da una salsa di ceci, l'hummus. Potete servirli come antipasto, ma anche come piatto unico, sono golosissimi… una volta che sono pronti è un peccato mangiarne pochi!! La preparazione è semplice ma un po’ lunga.
 Ingredienti (per 4-6 persone)
  • 500 g di ceci secchi
  • 3 o 4 spicchi di aglio
  • cipolle medie
  • 50 g di prezzemolo fresco
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio in polvere
  • sale
  • olio extravergine di oliva
Preparazione.
Innanzitutto mettete i ceci in ammollo per almeno 24-36 ore. Poi scolateli bene e frullateli insieme a cipolla, aglio e prezzemolo nel mixer fino ad ottenere un impasto morbido a cui aggiungerete poi cumino, bicarbonato e sale.
Una volta mescolato bene il tutto, l’impasto va lasciato a riposo in frigo per almeno mezza giornata.
Successivamente potete preparare la padella con l’olio per procedere alla frittura realizzando delle polpette grandi circa 5 cm con l’impasto ottenuto.
Fate friggere le polpette dopo aver riscaldato l’olio e servite con un contorno di verdure fresche o una crema a base di yogurt e cetrioli (come la salsa greca tzatziki).
Non vi resta che gustare i vostri felafel: buon appetito!

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...