domenica 15 febbraio 2009

Torta ricotta e pere



C'è un detto che dice: “Al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere” , questa la torta rispecchia in pieno questo detto popolare. E'un dolce tipico della Costiera Amalfita,delicatissima e adatta a tutti grandi e piccoli.La ricetta è quella di un grande maestro di pasticceria,Salvatore De Riso.

INGREDIENTI:
Per i due dischi di Pasta biscotto:
6 cucchiai di nicciole tostate e tritate,6 cucchiai di zucchero,2 cucchiai di farina,4 albumi,100 g di burro morbido.
Ripieno:
300 g di ricotta,500 g di panna da montare,200 g di zucchero,il succo di 1/2 limone,2 pere kaiser tagliate a dadini e cotte in uno sciroppo di acqua, zucchero e il succo di 1/2 limone, il tutto poi ridotto in purea(io l'ho messa a pezzettini).
Procedimento cialde biscotto:
Amalgamare il burro con lo zucchero e montare a crema. Mescolare la farina e le nocciole e aggiungerle al composto di burro e zucchero alternando con l'albume. Cioè aggiungere poca farina mescolata con le nocciole, poi poco albume e così via, al composto di burro e zucchero.Mescolare molto bene e mettere in due tortiere imburrate di circa 28 cm. di diametro e cuocere in forno caldo a 180° per 20 minuti (devono essere dorate). Far raffreddare.
Ripieno:
Frullare la panna con lo zucchero, la ricotta e il succo di mezzo limone.Comporre la torta mettendo alla base una cialda, coprire con la crema di ripieno e spalmarvi sopra la purea di pere(io ho messo la pera a pezzetti nella crema di ricotta).Adagiarvi sopra l'altra cialda .Mettere la torta in frigo per almeno due ore ma sarebbe meglio prepararla il giorno prima.Spolverare di zucchero a velo.
Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...