sabato 5 settembre 2009

Spaghetti con polpa di granchio


Gli spaghetti con i granchi sono un primo piatto molto gustoso per gli amanti dei crostacei. Più che la preparazione la cosa che risulta più impegnativa è catturare questo crostaceo. La loro cattura avviene spesso di notte ma è possibile farlo anche di giono con sistema più divertente , quello di catturarli con le mani attendendo che fuoriesca dalle buche sulla scogliera, invitato da un pesce,di solito si usa la sarda, infilzata da un bastoncino con un cappio. Mio padre è un grande appassionato di questo tipo di pesca e spesso porta con se anche i miei figli sulle scogliere del nostro litorale. Ultimamente il bottino è stato bello grosso, 12 granchi, quindi quale modo migliore per festeggiare questo avvenimento se non con una bella spaghettata.


Ingredienti per 6 persone:
500 gr. di spaghetti, 8 granchi, 1 peperoncino, 1 spicchio d'aglio, mezzo bicchiere di vino bianco secco, olio evo, 15 pomodorini del piennolo, prezzemolo e sale qb.
Preparazione:
In una larga padella mettiamo l'olio evo e aggiungiamo l'aglio e il peperoncino a pezzetti, quando sara' diventato dorato uniamo i granchi interi . Appena messi in padella i granchi tenderanno a cambiare colore,diventeranno arancioni, dopo 10 minuti toglierli dalla padella e schiacciarli cercando di recupaerare la polpa dalle chele e dal ventre. Alzare la fiamma , spruzzare con vino bianco secco, portare ad evaporazione quindi versare i pomodori, schiacciarli con una forchetta, regolare di sale e far cuocere a fuoco moderato per 10 minuti. Unire la polpa dei granchi e terminare la cottura del sugo . Lessare gli spaghetti in abbondante acqua salata in pieno bollore, scolarli al dente e travasarli ancora umidi nella padella del condomento. Spolverizzare con una generosa manciata di prezzemolo tritato, mescolare, saltare e servirli subito.


Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...