domenica 1 maggio 2016

Fiocco di neve...il tormentone




Impazza sul web e non solo questo dolcetto napoletano che poco dopo la sua nascita subito ha avuto un clone, le nuvole e decine di altre imitazioni..
L'originale "Fiocco di neve", nasce in una piccolissima pasticceria "Poppella" sita nel Rione Sanità.
Quando sono arrivata in questa pasticceria sono stata colpita dalla metratura, davvero piccolissima dove affannate commesse con un movimento quasi meccanico impacchettavano decine e decine di questo  dolcetto. Uso il termine dolcetto perchè davvero è piccolo,un bocconcino , come si dice a Napoli" giust p'spurcà o rent".









Sono stata colpita dalla sofficità dell'impasto esterno, morbidissimo ma un pochino delusa dal ripieno. Un misto di panna e ricotta( pare).




Come tante appassionate ho voluto provare ad imitarlo anche io ma con una variante nel ripieno. La ricetta  esterna l'ho presa dalla mia amica Clara, la troverete sul suo Blog qui. Mi sn comunque attenuta a tutte le sue indicazioni anche riguardo il metodo di farcitura.
Vi posto la ricetta che ho provato io, seguendo alla lettera l'impasto esterno di Clara,ottimo!
Ingredienti per 20 nuvole
Impasto:
125 gr di farina 00
100 gr di farina manitoba
40 gr di zucchero
40 gr di burro
8 gr di lievito di birra fresco
85 gr di latte
40 gr di acqua
una presa di sale
aroma vaniglia .
Preparare l'impasto,io ho usato il bimby. Ho unito tutti gli ingredienti tranne il burro e ho fatto andare due minuti a velocità spiga. Ho aggiunto in tre volte il burro cercando di non surriscaldare l'impasto sempre a velocità spiga per un max di 2 minuti. Lasciare lievitare fino a triplicare l’impasto. Dividere l’impasto in 20 pezzi da 20 gr ciascuno .. Formare le palline pirlandob ogni singolo pezzo. Mettere a lievitare le palline fino al raddoppio. Quando le palline saranno pronte, cuocere in forno statico a 175°  per circa 7 minuti.  
Ripieno:
100 gr, di ricotta
Aggiungere la panna e la ricotta solo quando la crema sarà fredda.
Per decorare:
zucchero a velo vanigliato
Il trucco per avere delle perfette nuvole è farcirle calde! In questo modo la struttura della mollica cede e lascia tutto lo spazio necessario al ripieno.
Inserire la crema in una sac a poche con beccuccio liscio, praticare un piccolissimo foro alla base di ogni dolce e farcire. Le nuvole, inserendo la crema, si fredderanno quasi subito, a questo punto si può decorare con   zucchero a velo vanigliato e servire. 


Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...