mercoledì 12 ottobre 2016

Sbriciolata alla crema di formaggio e fichi


La torta sbriciolata è un famoso dolce originario della città di Mantova, in Lombardia, la cui prima ricetta ufficiale risale al Seicento.Il nome dialettale "sbrisolona" le venne dato perchè questa torta si sbriciola facilmente (in dialetto mantovano briciola si dice, appunto, "brisa"), per via del fatto che ha un impasto molto friabile simile a quello del crumble americano.
Altri nomi comuni dati alla torta a seconda della zona di provenienza sono:  sbrisolona, sbrisolina, sbriociolina, sbrisuluna, sbrisulusa, sbriciolata o sbrisulada.
La sbriciolata viene, però, prodotta e consumata anche nel Veronese ed in Emilia ed è ormai famosa in tutta l'Italia e anche all'estero, dove è diventata uno dei simboli del patrimonio gastronomico italiano.La torta sbriciolata ha origini contadine e veniva chiamata la torta delle 3 tazze, perchè per prepararla occorrevano le stese dosi (una tazza) di 3 ingredienti diversi: la farina gialla di mais, la farina bianca di frumento e lo zucchero. 
Le versioni sia dolci che salate sono diventate innumerevoli,oggi vi propongo una versione adattata ai frutti di stagione,i fichi!

Ingredienti per uno stampo da 22 cm:
  • 400 gr di farina 00
  • 2 uova medie
  • 130 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • la scorza di 1 limone grattuggiata
  • 8 gr di lievito per dolci
Per il ripieno:
  • 230 gr di  ricotta o mascarpone
  • 300 gr di fichi freschi,
  • 3 cucchiai di zucchero a velo,
  • 50 gr di gocce di cioccolato fondente
Procedimento
Lavate i fichi e tagliateli in piccoli pezzi. Uniteli alla crema di ricotta o il mascarpone   allo zucchero a velo. Amalgamate bene e riponete in frigorifero.
Prepariamo nel frattempo la pasta frolla: unite in una ciotola la farina, lo zucchero, il lievito e la scorza del limone grattugiata. Aggiungete le uova e il burro freddo a pezzettoni. Lavorate gli ingredienti con le mani, fino ad ottenere un composto sbriciolato.
Imburrate e infarinate uno stampo per torte a cerniera apribile, versatevi metà della frolla e aggiungete la crema di ricotta con i fichi. Ricoprite con la restante sbriciolata e completate con qualche altra goccia di cioccolato fondente in superficie.
Infornate a 165° forno modalità statica per 35 minuti. Lasciate raffreddare la torta molto bene prima di estrarla dallo stampo. Una volta fredda, spolverizzate con zucchero a velo vanigliato.


Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...