martedì 3 marzo 2009

Caprese al limone


Quest'anno per la prima volta ho frequentato un corso di pasticceria,è stata un esperienza indimenticabile sicuramente da ripetere. Il nostro insegnante il prof.Costantino ha saputo unire simpatia e professionalità in ogni sua lezione,rendendo il tutto davvero fantastico.Questo dolce è stato preparato proprio durante la nostra prima lezione,la ricetta merita davvero tantissimo,è un trionfo di profumi. Natia dell'isola ma diffusa in tutta la penisola sia dal versante sorrentino che da quello amalfitano, un dolce tipico per gusto e sapori .Si racconta che la ricetta tradizionale risalente al 1820 circa sia nata da una dimenticanza, qualcuno nel preparare una normale torta di mandorle dimenticò di inserire la farina nell'impasto di mandorle dopo averla cotta e consegnata al cliente senza essersi accorto di nulla venne a sapere dell'errore solo quando il cliente ritornò per complimentarsi della nuova ricetta e così ebbe origine la tradizione.


Ingredienti:
250 gr. di uova ( pesati con tutto il guscio), 250 gr. di zucchero semolato, 300 gr. di farina di mandorle(io l'ho preparata da sola,polverizzando le mandorla spellate con un cucchiaino di zucchero), 50 g.r di fecola, 2/3 limoni ( biologici)...buccia grattugiata , 50 ml.di limoncello.
Preparazione:
In una ciotola mettiamo i tuorli con la metà dello zucchero, la buccia dei 2 limoni grattugiati e lavoriamoli fino a renderli belli spumosi .La stessa cosa facciamo per gli albumi, in un'altra ciotola li lavoraramo a neve fermissima..insieme al rimanente zucchero(deve diventare una meringa).Nella ciotola dove ci sono i tuorli aggiungiamo la farina di mandorle, la fecola di patate e il limoncello.Mescoliamo il tutto aggiungendo pian piano gli albumi montati....imburrare e infarinare uno stampo da 26 cm.Infornare a 180° x circa 20/25 minuti....la caprese è pronta quando il suo strato superiore è bello asciutto...sfornare subito e spolverizzare di zucchero a velo e qualche ricciolo di cioccolato bianco con aroma a limone.
Questa ricetta partecipa a:"Qualcosa di giallo,raccolta di ricette solari".


Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...