giovedì 13 agosto 2009

Frittata di pasta

La frittata di pasta è un classico della cucina partenopea. Nata come ricetta per utilizzare la pasta avanzata, sopratutto quella domenicale, è diventata sinonimo di gita, scampagnata o allegra giornata al mare. C'è chi la prepara "bianca", chi "rossa"con il pomodoro, chi utilizza pasta grossa, chi vermicelli o spaghetti. Questa è la mia versione......

Ingredienti:
500 grammi di bucatini, 6 uova, 100 grammi di salame napoletano, 100 grammi di provola o scamorza, 100 grammi di pecorino a pezzi (si può usare anche un formaggio dolce o piccante, secondo il vostro gusto), 50 grammi di parmigiano grattugiato, olio extra vergine d’oliva qb , sale e pepe qb.
Preparazione:
Lessiamo la pasta e scoliamola. Mescoliamo in una ciotola le uova con un pizzico di sale, il pepe ed il parmiggino. Aggiungere il composto d'uova ai bucatini e mescolare per bene. Aggiungete il salame, il pecorino e la provola, precedentemente tagliati a pezzi.



Versate il tutto in una padella antiaderente in cui avete fatto riscaldare un po' di olio in modo da formare uno strato uniforme. Quando la frittata comincia a rapprendersi, aiutandovi con un piatto, rigiratela. Quando vedete che il suo fondo è rappreso la rigirate di nuovo da entrambi i lati in modo che risultino belli dorati e croccanti.
Si può cuoce anche al forno a 200°C per una mezz'ora.
E' ottima servita calda ma da il meglio di se mangiata fredda .
Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...