giovedì 18 giugno 2009

Seppie gratinate




E' un periodo che mio marito quando va al mercato compra solo seppie e calamari per cui cerco di prepararle ogni volta in modo diverso, sopratutto per i ragazzi che spesso davanti al pesce storcono il naso. Questa è una ricettina molto facile che non ha bisogno di particolari attenzioni se non nella fase iniziale della preparazione,unico neo in questo periodo è l'accensione del forno per farle gratinare ma volendo si può anche ultimare la ricetta in padella,con un risultato leggermente diverso.

Ingredienti per 4 persone:
800 gr. di seppie, 50 gr. di olive di Gaeta, 1 cucchiaio di capperi sotto sale, 2 spicchi d'aglio ,sale e pepe qb, prezzemolo, 30 gr. di pangrattato ,mezzo bicchiere di vino bianco.


Preparazione:
Puliamo per bene le seppie tagliamole a striscioline .
In un tegame mettiamo l' olio extravergine e due spicchi d'aglio,facciamolo rosolare e poi lo eliminiamo. Aggiungiamo le seppie e facciamole saltare a fuoco vivo per alcuni minuti, aggiungiamo il sale e il pepe, il cucchiaio di capperi (puliti del sale)e le olive snocciolate. Versiamo il vino bianco e lasciamolo evaporare,cuociamo lentamente e coperiamo per circa 30 minuti.Quando le seppie sono quasi cotte spolveriamo di prezzemolo tritato mescolato a pangrattato.Condiamo con un giro d'olio versato a filo e facciamo gratinare in forno preriscaldato a 180° per una decina di minuti.
Servitele ben calde.


Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...